Utilizzare SCRIBZEE® per catturare e visualizzare mappe mentali

Di Marie-Christine Lefebvre, Docente in Comunicazione

Quando organizzo sessioni di formazione sulle neuroscienze, uso le mappe mentali come strumento educativo con i miei tirocinanti. Questo metodo visivo di organizzazione delle informazioni fornisce un mezzo per strutturare un concetto mostrando le relazioni tra le vari parti dell’intero soggetto. E’ un metodo che migliora la memorizzazione.

Ma come è possibile condividere comodamente il lavoro con diverse persone? I quaderni Oxford e l’applicazione gratuita SCRIBZEE® offrono la soluzione ideale.

 La suddivisione delle pagine di un Oxford Managerbook

Le mappe mentali sono sempre orizzontali. La rigatura di Oxford Managerbook è stata progettata per essere utilizzata sia in verticale, ovvero per prendere appunti in modo convenzionale, che in orizzontale così da poter creare delle mappe mentali.

 Sviluppare il proprio metodo di comprensione

 Ogni allievo crea la propria mappa utilizzando colori, parole chiave, disegni e simboli. Persone diverse producono mappe completamente diverse per lo stesso concetto. E’ pertanto molto interessante poterle confrontare in modo da fare più luce possibile sul concetto.

 Proiettare una copia perfetta con SCRIBZEE®

SCRIBZEE® crea una scansione di alta qualità. La definizione e la nitidezza permettono ai tirocinanti di osservare il lavoro di tutti gli altri quando le mappe vengono proiettate sullo schermo. Essi possono inoltre vedere facilmente i miei commenti sul loro lavoro.

 Ottenere il massimo da un PDF compatibile che può essere archiviato

L’applicazione SCRIBZEE® viene utilizzata per trasformare le note scritte a mano in un file PDF multipagina in modo che tutte le mappe possano essere contenute in un singolo documento, che io posso condividere con i miei tirocinanti via e-mail.

Infine, consiglio ai tirocinanti  di scaricare SCRIBZEE® per mantenere una perfetta copia digitale delle loro mappe, così che possano un giorno riguardarle con i propri studenti (Ah Sì, dimenticavo! I miei allievi sono in effetti degli insegnanti!).

Creazione di una mappa mentale sul concetto di “Neuroscienza”